MKT

Mediocredito Centrale

Mediocredito Centrale con Analisi Bilancio CEE e Rating Basilea 3

La soluzione semplice e intuitiva per calcolare il merito di credito per ammissione al Fondo di Garanzia Mediocredito Centrale con Rating Basilea 3 e analisi, indici e grafici della situazione patrimoniale, finanziaria e reddituale dell’impresa, ricavati anche da file XBRL della CCIAA.

mediocredito-centrale-report

Calcolo per Mediocredito Centrale
con Report di tre annualità di Bilancio
XBRL di CCIAA con indici e grafici

mediocredito-centrale-software

Calcolo per Mediocredito Centrale
con software per analizzare un numero
illimitato di Bilanci anche da XBRL

 

spazio

 
bilanci-aziende-xbrl-1
  • Calcolo del merito di credito dell’azienda con punteggio per settore di mercato
  • Proposta al comitato positiva, da valutare o negativa sulla base delle fasce 1), 2) o 3)
  • Analisi finanziaria e calcolo del rating Basilea 3

spazio
 

Il fondo di garanzia Mediocredito Centrale

La legge 662/96 ha dato l’opportunità alle piccole e medie imprese di accedere a finanziamenti mediante la concessione di una garanzia pubblica. Le modalità di intervento del Fondo di Garanzia Mediocredito Centrale sono rivolte direttamente alle banche ed agli intermediari finanziari (art. 107 D.lgs. 385/93) per la garanzia concessa “a prima richiesta”, esplicita, incondizionata e irrevocabile, oppure come controgaranzia su operazioni di garanzia concesse da Confidi ed altri fondi di garanzia (gestiti da banche e intermediari artt.106-107 D.lgs. 385/93).
 

Le imprese beneficiarie

I soggetti beneficiari sono le piccole e medie imprese valutate “economicamente e finanziariamente sane” sulla base della situazione contabile aggiornata e sulla base dei dati di bilancio o delle dichiarazioni fiscali degli ultimi due esercizi. I criteri di valutazione variano a seconda del settore di attività e del regime contabile dell’impresa.
 

Il merito di credito

mediocredito-centrale

La valutazione del merito di credito considera i dati di bilancio o delle dichiarazioni fiscali degli ultimi due esercizi e consiste nel calcolo dei principali indicatori economici, finanziari e patrimoniali rapportati a dei “valori ottimali” di riferimento per Settore di Mercato. La certificazione del merito di credito tiene conto dell’inserimento dell’impresa beneficiaria in una delle 3 fasce di valutazione (Fascia 1, Fascia 2 e Fascia 3).
 

Il punteggio degli indici

Il procedimento utilizzato per valutare la possibilità di ammissione al Fondo di Garanzia Mediocredito consiste nella valutazione differenziata nei seguenti tre SETTORI in cui opera l’azienda:
Industria Manifatturiera, Alberghi (società alberghiere proprietarie dell’immobile), Pesca e Piscicoltura;
Edilizia;
Commercio, Servizi ed Alberghi (società alberghiere locatarie dell’immobile)
Autotrasporto.
In prima analisi si calcolano i quattro INDICI A), B), C) e D) relativi al settore di appartenenza dell’azienda in esame. In assenza di specifiche di settore (Codice ATECO) si valuta l’azienda con gli Indici “Industria, Agricoltura, ecc.”. Ogni INDICE assegna all’azienda un punteggio da 0 a 3 secondo determinati intervalli di valore.
 

mediocredito-centrale-valutazione

 

Determinazione della fascia di valutazione per ammissione al Mediocredito Centrale

Sommando i punteggi dei 4 indici si ottiene un punteggio totale (da 0 a 12). In base a questo punteggio si definisce un livello valido per tutte le tipologie di azienda.
Prendendo in esame i livelli degli ultimi 2 anni si può catalogare l’azienda in una delle seguenti 3 fasce:
– fascia “1” indica una proposta positiva al comitato che dovrà decidere l’ammissione al fondo;
– fascia “2” indica che l’azienda deve essere valutata anche in base ad altri parametri;
– fascia “3” indica una proposta negativa al comitato.
 

Approfondimenti tecnici: CALCOLI, FORMULE e TABELLE

spazio