MKT

Rating Basilea 3

Calcolo del Rating Basilea 3 con Analisi Bilancio CEE e Mediocredito Centrale

La soluzione semplice e intuitiva per calcolare il rating Basilea 3 con analisi indici e grafici della situazione patrimoniale, finanziaria e reddituale dell’impresa e di quelle concorrenti con il merito di credito per ammissione al Fondo di Garanzia Mediocredito Centrale, ricavati anche da file XBRL.

rating-basilea-3-report

Calcolo Rating Basilea 3 con Report
di tre annualità di Bilancio XBRL
di CCIAA con analisi indici e grafici

rating-basilea-3 software

Calcolo Rating Basilea 3 con software
per analizzare un numero illimitato di
Bilanci anche da file XBRL della CCIAA

 


 
bilanci-aziende-xbrl-1
  • Calcolo dell’indice complessivo di equilibrio finanziario aziendale
  • Calcolo Scoring e calcolo Rating Basilea 3 sulla base dello Z-Score
  • Misurazione della capacità di ricorso al credito

 

Il calcolo rating Basilea 3 con il modello dello Z-Score

Il modello dello Z-Score, come la maggior parte dei modelli classificatori nell’ambito della diagnosi precoce del rischio di insolvenza aziendale, si basa sull’analisi statistica discriminate. Tale tecnica permette di classificare col minimo errore un insieme di unità statistiche in due o più gruppi individuati a priori ( società fallite e non fallite ), sulla base di un insieme di caratteristiche.
 

Il test statistico

Con l’analisi discriminante sono identificate alcune variabili indipendenti (normalmente indici di bilancio) alle quali, con elaborazioni statistiche, si attribuiscono dei “pesi” per ottenere un risultato che è considerato espressivo della capacità dell’azienda di perdurare nel tempo.
La formula Z-Score di Altman, sviluppata dal dr. Edward I. Haltman (economista e professore alla New York University’s Stern School of Business) nel 1968, è un test statistico per prevedere la probabilità di fallimento di una società all’interno di un periodo di due anni. La formula combina cinque comuni indici economici usando un sistema di pesi calcolato da Altman per determinare la probabilità di fallimento di una azienda e studi di affidabilità del modello iniziale di Altamn ne hanno misurato una affidabilità del 72%-80%.

rating-basilea-3

 

I modelli

In realtà il modello di originale di Altamn è stato poi declinato in sotto-modelli in cui i fattori di pesatura sono stati adattati a varie realtà aziendali (Aziende Pubbliche quotate, Aziende private manifatturiere quotate, Aziende private quotate), tutte comunque società quotate. Una delle domande più frequenti riguardanti la formula Z-Score di Altman riguarda l’applicabilità del modello anche ad imprese non quotate sui mercati regolamentati (imprese non quotate in Borsa). Studi universitari hanno rivisitato il modello Z-Score al fine di poterlo applicare alle PMI procedendo all’utilizzo del valore contabile del Patrimonio Netto in luogo del Valore di Mercato e alla successiva definizione dei nuovi pesi.
 

La formula di Altman

La formula originale di Altman prevede i seguenti pesi:
Z-SCORE = 1.2 X1 + 1.4 X2 +3.3 X3 + 0.6 X4 + 0.999 X5
mentre la formula adattata per società non quotate (e da noi adottata) ha i seguenti pesi
Z-SCORE = 1.5 X1 + 1.44 X2 +3.64 X3 + 0.7 X4 + 0.64 X5
dove
X1 = Capitale Circolante / Capitale Investito = Indice di flessibilità aziendale
X2 = Utile non distribuito / Capitale Investito = Indice di autofinanziamento
X3 = Risultato Operativo / Capitale Investito = ROI
X4 = Valore di Mercato (o Patrimonio Netto) / Passività Totali = Capitalizzazione o Indice di indipendenza da terzi
X5 = Vendite Nette / Capitale Investito = Turnover attività totali
I dettagli di calcolo di “Indice di flessibilità aziendale”, “Indice di autofinanziamento”, “ROI”, “Indice di indipendenza da terzi” e “Turnover attività totali” sono riportati al paragrafo “Componenti Calcolo Z-Score” della pagina relativa alle formule utilizzate per il calcolo del Rating Basilea 3.
 

Approfondimenti tecnici: CALCOLI e FORMULE