MKT

Rendiconto Finanziario XBRL 2017

Rendiconto Finanziario con tassonomia Principi Contabili Italiani 2016-11-14

E’stata pubblicata in via definitiva la nuova tassonomia XBRL 2017 denominata PCI2016-11-14.

Una delle principali novità riguarda il rendiconto finanziario che diventa un prospetto quantitativo separato e non una tabella della nota integrativa.


 

Rendiconto Finanziario OIC 10

E’ il prospetto contabile che evidenzia le variazioni positive e negative delle disponibilità liquide del bilancio di esercizio. Allo scopo di dare informazioni dettagliate riguardo i flussi finanziari, l’Organismo Italiano di Contabilità ha elaborato la normativa OIC 10 del 27-01-2014 per la redazione del Rendiconto Finanziario come parte integrante della nota integrativa. Al fine di ottemperare a tale esigenza la nuova tassonomia XBRL 2017 denominata PCI2016-11-14 contiene lo spazio per la compilazione del Rendiconto Finanziario metodo Diretto e Rendiconto Finanziario metodo Indiretto.
 

rendiconto finanziario

 

rendiconto finanziario XLS

Rendiconto in file XLS con metodo diretto e indiretto

Generato in automatico dal software, direttamente collegato al Bilancio CEE.

rendiconto finanziario DOC

Rendiconto in file RTF

Generato in automatico dal software, per inserimento nella nota ntegrativa XBRL.


 

Rendiconto Finanziario metodo diretto e metodo indiretto

Non esiste una risposta semplice alla domanda “che differenza c’è tra diretto e indiretto”.
Possiamo sottolineare che le due metodologie si differenziano solo nella prima parte del calcolo ovvero nella determinazione del Flusso finanziario della gestione reddituale (o Flusso della gestione corrente), mentre nella seconda parte dei calcoli, i due metodi sono identici.

Nel Metodo Indiretto il Flusso finanziario della gestione reddituale viene ricavato partendo dal risultato economico dell’esercizio ed effettuando le rettifiche relative a:
–> operazioni che non hanno determinato variazioni monetarie;
–> componenti di reddito associati ai flussi derivanti dalle attività di investimento e di finanziamento.
Si tratta quindi di una riconciliazione tra il reddito economico, calcolato sulla base del principio di competenza e il flusso di cassa monetario generato dalla gestione corrente.

Con il metodo diretto il cash flow derivante dalla gestione operativa è determinato come differenza tra gli incassi e i pagamenti lordi relativi alle principali classi di flussi, come i clienti, i fornitori, ecc..
Il metodo diretto è quello più semplice da un punto di vista concettuale oltre che più efficace da un punto di vista espositivo e i principi contabili internazionali raccomandano l’utilizzo del metodo diretto perchè fornisce informazioni che possono essere utili nella stima dei futuri flussi finanziari che non sono disponibili con il metodo indiretto, ma una corretta redazione del Metodo Diretto richiederebbe un flusso apposito flusso dati generato dal gestionale contabile (dove ogni movimento di banca fosse “battezzato” in base alla natura del pagamento o dell’incasso) mentre partendo dal Bilancio Cee è possibile arrivare solo ad una sua approssimazione.

Il metodo diretto è quello consigliato dai Principi Contabili Internazionali, tuttavia quello indiretto è maggiormente applicato nella pratica.


 

Istruzioni per generare il Rendiconto Finanziario

Il rendiconto finanziario è generabile tramite il modello “Rendiconto Finanziario.rtf” presente nella maschera “Documenti di Bilancio / Creazione Documenti”, come avviene per tutti gli altri documenti da allegare al bilancio.
Dopo aver effettuato la generazione, nella maschera “Documenti di Bilancio / Archivio Documenti” compariranno due nuovi documenti:
– 201x Rendiconto Finanziario (calcoli intermedi).xls
– 201x Rendiconto Finanziario.rtf

Oltre al normale file “RTF” da utilizzare per la stampa PDF oppure per inserire il Rendiconto Finanziario nella Nota Integrativa XBRL, viene generato anche un file XLS che contiene in modo trasparente tutti i calcoli utilizzati per passare dal Bilancio al Rendiconto Finanziario e che consente di effettuare eventuali rettifiche a valori che necessitano di ulteriori affinamenti.


 

Software per redazione del Bilancio

Il programma consente la redazione del Bilancio per il deposito al Registro delle Imprese del file XBRL. Inoltre il software calcola gli indici di Bilancio con grafici, rating Basilea 3 e Mediocredito Centrale.

 

Guida in linea del software

Filmati tutorial      Come si usa il programma      Domande frequenti FAQ      Versioni comparate


 

Scopri anche il rendiconto giornaliero di Tesoreria

rendiconto-finanziario-tesoreria

 

Il software di Tesoreria con il rendiconto giornaliero, settimanale e mensile per controllare i Flussi di Cassa e di Banca con il calcolo degli interessi, la verifica dell’estratto conto bancario e lo scadenzario dei pagamenti e degli incassi. Può essere collegato alla contabilità e al remote banking CBI per la riconciliazione dei movimenti in automatico.